Blog&Press

TURISMO SOSTENIBILE: MODELLI DI FATTIBILITÀ

L’Italia ha mostrato per lungo tempo difficoltà nello sviluppare politiche coerenti e durature sul turismo. Ma può ancora affermare e far riconoscere il valore del proprio patrimonio, se le politiche di sviluppo sostenibile rappresentassero una strategia condivisa e si puntasse sul diffondere, misurare e fare percepire benessere equo e sostenibile (BES); questo articolo spiega come fare. L’Italia, per trarre pieno beneficio...

TUTTI GLI ESSERI UMANI NASCONO LIBERI ED EGUALI IN DIGNITA’ E DIRITTI

Eleanor Roosevelt nel 1963 scriveva "The world of the future is in our making. Tomorrow is now. It is today that we must create the world of the future”. La Parità di genere è un principio giuridico. Uno dei primi passi nella direzione della Parità di Genere fu operato da Tina Anselmi nel 1977 con la legge n. 903. La...

LA DISABILITÀ NON È UN MONDO A PARTE MA È PARTE DEL MONDO

Inclusione vuol dire riconoscere i diritti umani, combattere ogni forma di discriminazione. La Scuola ha l’importante compito di educare gli studenti a considerare la diversità come una risorsa, un dono che rende unico ognuno di noi. La storia dell’inclusione nella Scuola e negli ordinamenti ha avuto un percorso lungo e articolato, ma l’Italia è stata tra i primi Paesi al mondo...

L’INDUSTRIA DEL TURISMO: UN FUTURO SOSTENIBILE?

L’industria del turismo, negli ultimi vent’anni, ha conosciuto una straordinaria espansione a livello mondiale. La riduzione dei costi di trasporto e la crescita dei livelli di reddito anche nelle economie emergenti, hanno enormemente allargato il bacino dei viaggiatori. Quale sarà, però, l’impatto di una crescita così incontrollata sull’ambiente? Quali strategie adottare per lo sviluppo di un turismo sostenibile? Oggi, il turismo...

LA RIFORMA COSTITUZIONALE DEL TITOLO V: SANITA’ E RILANCIO DEL SUD

La Riforma del Titolo V della Costituzione vede tra i suoi limiti maggiori sicuramente il decentramento dei poteri legislativi oltre che il federalismo fiscale. L’emblema di tali limiti è sicuramente il Settore Sanità e la spesa sanitaria che, sottratta al controllo di un unico soggetto centrale (Lo Stato) raddoppia in pochi anni, creando la netta distinzione tra regioni virtuose e...

SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO

Questo articolo vuole evidenziare, attraverso l’evoluzione normativa nonché legislativa, i vari passaggi resisi ormai indispensabili, per ottenere sicurezza e salubrità nei luoghi di lavoro tutelando contestualmente lavoratori, datori di lavoro nonché le aziende stesse. Il livello di tutela della salute e della sicurezza sul lavoro rispecchia il grado di civiltà di un Paese e riguarda ciascun cittadino. Ormai sono all’ordine del giorno...

COME RETRIBUIRE IL MERITO

La retribuzione variabile incentivante e l’utilizzo delle stock options Il raggiungimento degli obiettivi aziendali è un driver di primaria importanza per la crescita. I premi incentivanti sono un metodo efficace per centrare questi obiettivi, fidelizzare il capitale umano, esortare all’utilizzo attivo di competenze specifiche e soprattutto dare il giusto valore e il dovuto riconoscimento al Merito. L’analisi verte sulle diverse modalità...

DIRITTO ALL’ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO

Il rapporto acqua-uomo non avrebbe necessità di essere premesso né spiegato poiché è lì che si incardina la vita e dallo stesso si snoda lo sviluppo delle civiltà. Eppure solo con la risoluzione del 28 luglio 2010, l’ONU riconosce l’accesso all’acqua potabile e ai servizi igienico-sanitari, per la prima volta nella storia, tra i diritti umani fondamentali e universali; e...

LA PAURA DI CRESCERE

Dove vige l’ignoranza alberga la guerra Quando ci si inizia a interrogare sul mondo e sulla società che ci circonda, il primo riflesso è voltarsi indietro, guardare il percorso compiuto e gli esempi a cui ci siamo ispirati. Il livello culturale e conoscitivo del nostro Paese è crollato come mai negli ultimi anni, e il risultato sono giovani che non hanno...

LE DECISIONI PUBBLICHE TRA SANITÀ E TERRITORIO: UN CASO CONTROVERSO

L’analisi empirica di alcuni processi decisionali riguardanti la localizzazione degli ospedali, richiede la conciliazione di criteri di razionalità multipli, ambigui e spesso contraddittori. Efficienza nell’allocazione delle risorse e programmazione tecnica da un lato, ricerca del consenso ed equità distributiva dall’altro. Emergono problemi che per la difficoltà di bilanciamento tra complessità tecnica e valori simbolici evocati cadono nell’alveo delle questioni considerate...

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la nostra Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Leggi la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi