Intervento di Paolo Patrizio

Intervento di Paolo Patrizio

Buongiorno a tutti cari amici di Meritocrazia.

Oggi è stato affidato a me l’onore di inviare il breve audio messaggio, che è diventato oramai un must del nostro percorso e che si rivela sempre più strumento utile per allenarci ad esprimere in pochi passaggi ed oralmente, alcuni concetti, spunti e riflessioni a mò di esercizio apparentemente banale ma, in realtà, di grande efficacia ed utilità e di questo ne va dato atto e plauso certamente al nostro amato Presidente.

Ebbene, in continuità con i meravigliosi concetti di metodo e di stile espressi da Nicola, di umiltà invocata da Alfonso, del proporre e del fare partendo da noi stessi, come sottolineato da Chiara, di indignazione e reazione ricordati da Aurelia, di identità evidenziato da Valeria, di libertà ed integrazione espressi da Alessia, di salvaguardia valoriale menzionato da Maria Luisa, la parola che li accomuna, quasi fossimo al gioco a premi “l’Eredità” su Rai1, potrebbe essere RESPONSABILITA’, quella che noi tutti sentiamo come inarrestabile forza motrice e che, di fatto, è stata il nostro comune denominatore nell’ideazione ed aggragazione a quest movimento, perchè ad un certo punto, tutti noi, ognuno con il proprio percorso, la propria storia, la propria realtà, abbiamo avvertito l’insopprimibile necessità di dover tentare di inverire la rotta, di provare a modificare la deriva valoriale e culturale che sta attanagliando il nostro meraviglioso Paese, mediante la proposizione di un nuovo percorso e di una diversa modalità di dedicarsi alla cosa pubblica, al bene comune, che rifugga la logica dello scontro ad ogni costo, preferendo la ricerca del dialogo costruttivo, fondato sulla sostanza delle idee e delle soluzioni prospettiche, sull’importanza del percorso, della formazione, del bilanciamento sociale.

Dunque potremmo anche graficamente raccogliere sulla nostra piattaforma nella SFERA delle idee, i principi di merito, equità sociale, istruzione, metodo, fare, proporre, identità, libertà ed integrazione, responsabilità e via via gli ulteriori che si verranno ad aggiungere, così da evidenziare un canovaccio concettuale di presentazione del nostro movimento, con agevole linkaggio alle varie espressioni chiave in esso inserite.

Concludo dunque questo mio breve richiamando le parole e le immagini di un film che, a suo tempo, mi ha molto colpito, realizzato da quello che io reputo un genio del cinema ovvero Christofer Nolan, e pronunciata dal celebre mr. Cobb, magistralmente interpretato da Leonardo Di Caprio, per cui “nessuna idea è semplice quando devi impiantarla nella mente di un’altra persona … ma è l’idea il parassita più resistente … una singola idea della mente umana può costruire città, trasformare il mondo e riscrivere tutte le idee …

Grazie a tutti e che questa possa essere per noi una splendida giornata



Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la nostra Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Leggi la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi