TRUFFATI E CACCIATI – COMUNICATO 15.11.19

TRUFFATI E CACCIATI – COMUNICATO 15.11.19

Oggi a Terzigno, in provincia di Napoli, si è consumata una grande ingiustizia a carico di 14 famiglie che hanno visto distruggere e ridurre in polvere i sogni e i sacrifici di una vita.

Hanno comprato una casa negli anni ‘90 convinti che avessero tutte le autorizzazioni e i permessi per costruire previsti dalla legge. E così era. Infatti tutte le abitazioni insitenti in un condominio orizzontale erano state costruite con regolare licenza edilizia, revocata successivamente dal Comune di Terzigno e notificata al solo costruttore che ha omesso di informare gli ignari acquirenti, oggi proprietari di macerie. Circa un anno fa tali abitazioni sono state acquistate anche all’asta presso il Tribunale di Torre Annunziata, e tutte sono state vendute con regolare rogito notarile e rilasciati appositi mutui.

Oggi tutti gli immobili in questione sono stati abbattuti e con essa la nostra Carta Costituzionale che garantisce il diritto alla casa, ad una vita dignitosa ed alla salute.

Oggi tutti questi malcapitati, dormiranno all’addiaccio.

Meritocrazia Italia si stringe a tutte le famiglie coinvolte, e chiede a tutti gli organi competenti affinché sia posta fine alla sofferenza di queste famiglie.



Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la nostra Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Leggi la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi