“Il valore di un’idea sta nel metterla in pratica” – Thomas Edison
Chi siamoAgenda
Rombo ombra
Prossimo Evento

No Eventi

No Eventi

pubblicato il 03.29.20

L'Italia che Merita

OGNI GIORNO alle ore 19.30 Meritocrazia Italia 🇮🇹 emetterà un bollettino, sunto di più notizie -anche internazionali-
Oggi 29 marzo 2020 ore 19.30
Dal Dipartimento Sanità Meritocrazia Italia 🇮🇹
... Continua a leggereCompatta testo

Commenta su Facebook

#iofacciolamiaparte 💪💪💪❤

#iofacciolamiaparte 🇮🇹

#iofacciolamiaparte

#iofacciolamiaparte

#iofacciolamiaparte

#iofacciolamiaparte

#iofacciolamiaparte

pubblicato il 03.29.20

L'Italia che Merita

MERITOCRAZIA ITALIA 🇮🇹
Continua il programma, che andrà in onda ogni tre giorni, per rispondere alle domande dei cittadini...
E’ giunto il tempo della verità e della concretezza ...
... Continua a leggereCompatta testo

Commenta su Facebook

Grazie dal profondo del mio cuore xche queste Vostre parole mi danno un po di forza ad andare avanti e non arrendermi. Sono convinto che Meritocrazia Italia con tutti i suoi componenti esperti anche in queste difficoltà oggettive, risolveranno e troveranno una soluzione giusta. Vi ringrazio per le vostre considerazioni e ringrazio Meritocrazia Italia.

Carissimo, Lei non ha bisogno di alzare la testa: l'umiltà con cui si racconta, le fa davvero onore! La Sua situazione è purtroppo comune a tanti, troppi piccoli imprenditori travolti dalla crisi e rimasti debitori eterni e prigionieri delle segnalazioni in CR. Grazie per aver sollevato il problema di cui Meritocrazia Italia si farà carico aprendo, come è solita fare, un tavolo di confronto per concertare una proposta solutiva.

Sono una imprenditrice e, come Lei, vivo quotidianamente l'ossessione del titolo protestato e delle prigionie delle segnalazioni. Si fidi, Meritocrazia Italia saprà trovare una soluzione.

Nessuno deve essere lasciato indietro, perché l'equità sociale e la solidarietà sono valori irrinunciabili per uno Stato che possa definirsi tale

Non sono pochi i privati che, per eventi del tutto eccezionali e a causa di particolari situazioni di crisi economica, non riescono ottemperare ai propri obblighi e/o debiti. La legge da sovraindebitamento è stata studiata proprio a tal uopo, per rispondere e risollevare situazioni di grave difficoltà economica. È anche vero che oggi andrebbe rivista e ridisegnata in virtù del nuovo scenario sociale e politico e questo è, di certo, un punto all’odg di Meritocrazia Italia 🇮🇹

pubblicato il 03.29.20

L'Italia che Merita

IL MESSAGGIO DELLA DOMENICA DEL PRESIDENTE: dal nulla si costruisce...
—————————————
La missione di un Movimento è proporre soluzioni utili a contenere le difficoltà.
La corrente emergenza travolge il Mondo ed espone tutti, direttamente, a forme nuove di debolezza. Per una volta, la sensazione è che il problema di uno soltanto sia il problema dell’intera comunità. A essere in gioco è la vita di tutti, senza eccezioni.
È vicina nel tempo, eppure appare già dimenticata, la sofferenza di singoli che vivevano un disagio individuale, nell’indifferenza dei più. Quando la difficoltà è soltanto altrui, sembra meno degna di attenzione.
È questa logica egoistica che Meritocrazia Italia si propone di sradicare. Serve riportare la politica alla sua originaria funzione. Serve aiutare la democrazia ad uscire dall’ormai troppo prolungata fase di smarrimento.
E invece si assiste a una politica prepotente ma convincente, inefficace ma trascinante. A una politica che parla di tutto, ma è incapace di traguardare gli obiettivi. A una politica costruita su slogan e in grado di far leva sul sentimento comune.
Si assiste a una politica miope ai reali bisogni.
Meritocrazia Italia ha intrapreso il percorso impervio verso la costruzione, nella consapevolezza dell’impegno necessario e facendo della verità il suo pilastro fondante. I cittadini accettano le indicazioni della politica quando sono rese sul vero, perché solo allora sentono di potersi affidare.
Ogni rassegnazione deve essere accantonata. Il contributo di tutti è essenziale per la riuscita. I più giovani sono l’azione, ma non possono fare senza l’esperienza dei più anziani a indicare la via e a svelarne insidie e tranelli.
Ciò non vale soltanto per l’attuale complicatissimo momento storico, perché la comunità non è tale soltanto quando vive problemi comuni.
Le difficoltà non fermano l’avanzare di un popolo, ma lo mettono alla prova e aprono al miglioramento. Chi lo guida deve mostrarsi determinato e avere capacità di visione, per anticipare i problemi ed accelerarne la soluzione.
Ci sono persone che insegnano che è possibile costruire la propria felicità partendo dal nulla. L’ormai celebre scrittrice J.K. Rowling ha vinto iniziali significative difficoltà di vita grazie al proprio genio creativo e al coraggio di reagire alla povertà e conserva oggi l’umiltà di chi riconosce che la cosa più bella è soltanto poter vivere.
Dal nulla si costruisce.
Dal nulla si riconquista quel Mondo migliore che presta attenzione al singolo come parte del tutto e al tutto come insieme di singoli.
Dal nulla si ricompone una politica seria, consapevole dell’importanza dello studio e della ricerca e fattivamente impegnata a garanzia di un’esistenza libera e dignitosa per tutti.

«Con la prudenza ci stiamo dando un sacco da fare. Ora dobbiamo passare ad altro: pensare, capire, leggere il caos e prenderci il rischio di dare a tutti qualche certezza» (A. Baricco, 26.03.20).
... Continua a leggereCompatta testo

IL MESSAGGIO DELLA DOMENICA DEL PRESIDENTE: dal nulla si costruisce...
—————————————
 La missione di un Movimento è proporre soluzioni utili a contenere le difficoltà.
La corrente emergenza travolge il Mondo ed espone tutti, direttamente, a forme nuove di debolezza. Per una volta, la sensazione è che il problema di uno soltanto sia il problema dell’intera comunità. A essere in gioco è la vita di tutti, senza eccezioni.
È vicina nel tempo, eppure appare già dimenticata, la sofferenza di singoli che vivevano un disagio individuale, nell’indifferenza dei più. Quando la difficoltà è soltanto altrui, sembra meno degna di attenzione.
È questa logica egoistica che Meritocrazia Italia si propone di sradicare. Serve riportare la politica alla sua originaria funzione. Serve aiutare la democrazia ad uscire dall’ormai troppo prolungata fase di smarrimento.
E invece si assiste a una politica prepotente ma convincente, inefficace ma trascinante. A una politica che parla di tutto, ma è incapace di traguardare gli obiettivi. A una politica costruita su slogan e in grado di far leva sul sentimento comune.
Si assiste a una politica miope ai reali bisogni.
Meritocrazia Italia ha intrapreso il percorso impervio verso la costruzione, nella consapevolezza dell’impegno necessario e facendo della verità il suo pilastro fondante. I cittadini accettano le indicazioni della politica quando sono rese sul vero, perché solo allora sentono di potersi affidare.
Ogni rassegnazione deve essere accantonata. Il contributo di tutti è essenziale per la riuscita. I più giovani sono l’azione, ma non possono fare senza l’esperienza dei più anziani a indicare la via e a svelarne insidie e tranelli.
Ciò non vale soltanto per l’attuale complicatissimo momento storico, perché la comunità non è tale soltanto quando vive problemi comuni.
Le difficoltà non fermano l’avanzare di un popolo, ma lo mettono alla prova e aprono al miglioramento. Chi lo guida deve mostrarsi determinato e avere capacità di visione, per anticipare i problemi ed accelerarne la soluzione.
Ci sono persone che insegnano che è possibile costruire la propria felicità partendo dal nulla. L’ormai celebre scrittrice J.K. Rowling ha vinto iniziali significative difficoltà di vita grazie al proprio genio creativo e al coraggio di reagire alla povertà e conserva oggi l’umiltà di chi riconosce che la cosa più bella è soltanto poter vivere.
Dal nulla si costruisce.
Dal nulla si riconquista quel Mondo migliore che presta attenzione al singolo come parte del tutto e al tutto come insieme di singoli.
Dal nulla si ricompone una politica seria, consapevole dell’importanza dello studio e della ricerca e fattivamente impegnata a garanzia di un’esistenza libera e dignitosa per tutti.
 
«Con la prudenza ci stiamo dando un sacco da fare. Ora dobbiamo passare ad altro: pensare, capire, leggere il caos e prenderci il rischio di dare a tutti qualche certezza» (A. Baricco, 26.03.20).

Commenta su Facebook

"Con la prudenza ci stiamo dando un sacco da fare..." Non lavoriamo per la distruzione, ma per la "costruzione", e con la convinzione che insieme, si possa fare davvero qualcosa di buono...avanti tutta👉, grazie Presidente 🇮🇹

Agire significa dare inizio a qualcosa di nuovo, dare vita all'improbabile e all'imprevisto al di là di ogni schema di comportamento, è la spontaneità dell'essere umano che vive nel mondo e per il mondo. La sfera politica presuppone il riconoscimento della verità, di ciò che è dato e non può essere cambiato a proprio piacimento. La menzogna allora va combattuta, oltre che per la sua immoralità, per il suo potenziale impatto distruttivo sulla politica. La menzogna politica moderna ha effetti di destabilizzazione e disorientamento collettivo. Ed è questo che non dobbiamo più vivere e sentire una volta “fuori” da queste quattro mura! Grazie Presidente!

Verità... quella sconosciuta! Ci siamo ‘disabituati’ alla verità, la sentiamo come un dono, la viviamo con diffidenza. La politica della verità è la coerenza, la parola e l’azione che si passano il testimone, i dati e le informazioni che vengono filtrate nei modi ma mai nei contenuti. Il popolo potrebbe essere il più grande alleato della politica. La collettività non puó più delegare, deve sentire il peso del Futuro, deve sentire il peso di un Pianeta che soffre per i cambiamenti climatici. Ogni volta che manchiamo di leggere, di informarci, di consultare, di confrontarci un pó di verità muore.

L’impegno e la competenza di Meritocrazia messa al servizio del Paese a cominciare dalle fasce più deboli e indifese.🇮🇹

La verità è una parola potente, la verità rende liberi e libertà è un’altra parola meravigliosa. La verità in politica significa rispettare gli elettori, significa assumersi la responsabilità delle promesse fatte. Oggi, invece, siamo abituati ad associare la politica al tornaconto personale e la rapidità delle tornate elettorali, contribuiscono a rendere l’idea della politica sempre più lontana dai cittadini, lontana dai problemi delle persone comuni. Vorrei che tutta questa sofferenza, tutto questo dolore, risvegliasse le coscienze. Chiudere le frontiere non ci rende più sicuri ma, partecipare attivamente, pretendere la verità, sì! Meritocrazia rappresenta una nuova idea di fare politica, una politica onesta, laboriosa, al servizio dei più deboli, consapevole che siamo tutti abitanti di un unico pianeta da salvare!

Costruire l’Italia che ognuno di NOI merita...obiettivo non più derogabile e nemmeno che voglio delegare, ma vorrei fosse un percorso pieno di verità, di idee costruttive e realizzabili, di futuro roseo per NOI italiani...ognuno con le proprie competenze ed esperienze possiamo voltare pagina...essere la svolta per il NOSTRO Paese...non voltiamoci dall’altra parte pensando che tanto ci sarà qualcuno che lo farà per noi, ma se siamo capaci facciamolo NOI, perché la vita è ADESSO 🇮🇹

Buongiorno Presidente, condivido con te che la verità è fondamentale per costruire un mondo diverso. La mancanza di essa è proprio il problema fondamentale della democrazia moderna e giusta, perchè una forma di governo non può tollerare la menzogna, l’inganno, la diffusione del falso, ma può sopravvivere solo con il potere della verità Assistiamo ogni giorno a conflitti politici che si nutrono essenzialmente di mezze verità usate come strumenti bellici per sconfiggere l’avversario diffamandolo, e ciò viene fatto non per il bene di tutti ma per un interesse personale, come quello di ottenere una poltrona in Parlamento. Mi hai fatto venire in mente la risposta che Gesù diede alla domanda di Pilato “che cos’è la verità?”: "E’ l’uomo che ti sta davanti”. Questa risposta ha almeno due interpretazioni, una religioso ed un'altra sociale: 1) la verità sono io, il figlio di Dio, il Dio incarnato. 2) la verità è l’uomo, e cioè l’essere umano che ogni volta hai di fronte e in rapporto al quale hai il dovere della verità. Oggi in politica vengono usate solo verità utili a conseguire maggior potere. E se la verità non può essere usata come un’arma da impugnare contro l’avversario del momento, essa viene evitata perché il più delle volte può risultare inutile o dannosa. Purtroppo le menzogne sono sempre state considerate dei necessari e legittimi strumenti del mestiere politico, ed è per questo che mi sono innamorato di Meritocrazia, perchè combatte tutto ciò e non ha paura di dire la verità al popolo, anche se questa dovesse essere controproducente al Movimento. Buona Domenica a tutti.

Nulla si crea, nulla si distrugge, semplicemente tutto si trasforma.. Siamo e saremo conseguenza del nostro passato. Già nella seconda metà degli anni settanta si è potuto osservare come i grandi valori e le ideologie su cui si fondavano i gruppi politici che concorrevano per l’attribuzione del potere diventavano, di fatto, scarsamente incidenti nell’orientare l’agire collettivo dei gruppi ed degli attori che pure vi aderivano. Era la conseguenza di una carenza di capacità di riproduzione di vincoli di appartenenza fondati su riferimenti di carattere valoriali, proprio come oggi. Ogni momento di trasformazione di un sistema accentua la crisi delle istituzioni e l’intensificarsi di forme di conflittualità sociale, perchè le istituzioni sono prodotti di un processo passato, e non sono per questo mai pienamente in armonia con le esigenze del presente. Oggi più di ieri, la riproposizione di forme rilevanti di partecipazione politica, deve passare per un progetto comune, collettivo all'interno del quale esiste una solidarietà che, esce dalla latenza ed assume le caratteristiche poliformi e policentriche proprie dei nostri principi.. Governiamo il cambiamento, governiamo la trasformazione...

Carica altri post

News
dai social media
Archivio
Facebook
Blog&Press
Articoli, approfondimenti, riflessioni.
Archivio
Blog&Press

I cittadini stranieri sono una componente sempre più radicata e stabile nel nostro mercato del lavoro e, insieme agli italiani, sembrano superare gli anni della crisi più aspra, con un aumento degli occupati e una diminuzione di disoccupati e inattivi.

Read More
Blog&Press

Che cos’è la SmartAgrifood? E come l’innovazione tecnologica può migliorare il settore agricolo in continua evoluzione nel mondo? La sostenibilità economica non può prescindere dalla salvaguardia del capitale umano, economico e naturale.

Read More
Blog&Press, Uncategorized

Dalla strage di Corinaldo alle multe in tutta Italia: un viaggio tra norme, divieti e regolamenti per i templi della movida notturna Un anno fa la tragedia della Lanterna Azzurra: norme sulla capienza non rispettate, l’atto ancora impunito di qualche balordo con lo spray al peperoncino, le (non) responsabilità di Sfera Ebbasta e le responsabilità dei gestori della discoteca. Ma...

Read More
Blog&Press

Prendendo spunto dalla sentenza resa dalla Corte costituzionale n. 221 del 2019, l’articolo ripercorre in maniera succinta l’evoluzione interpretativa della l. n. 40 del 2014, elaborata dalla giurisprudenza di legittimità, della casistica in tema di adozione, offrendo spunti di riflessione sulla opportunità di un intervento legislativo al fine di riconoscere alle coppie samesex il diritto alla genitorialità attraverso la tecnica...

Read More
Blog&Press

Per contrastare lo spreco alimentare, è necessaria l’implementazione di interventi mirati. Questo fenomeno è infatti sempre più diffuso a livello a globale, ma spesso non viene affrontato dovutamente a livello regionale e locale. Questo elaborato vuole analizzare la legge Gadda (sulle donazioni) e gli emendamenti della Legge di Bilancio 2018, con particolare focus sugli interventi di riconversione delle eccedenze alimentari.

Read More
Blog&Press

Violenza di genere tra esigenze di tutela, repressive e di celerità: prospettive Il presente articolo intende offrire una disamina dei principali interventi legislativi in materia di violenza domestica e di genere e, in particolare, una prima valutazione delle principali novità contenute nella recentissima l. n. 69 del 2019 (c.d. Codice Rosso), per il contrasto delle violenze di genere e delle...

Read More
Blog&Press

Sempre più spesso si parla delle smart city e poco si conosce del reale significato del termine. Questo articolo prova a dare una breve definizione sulla base delle linee guida della Commissione Europea e delle best practice del concetto di città intelligente, nonché di analizzare la situazione italiana, utilizzando le classifiche nazionali ed internazionali più recenti. «La tecnologia è lo...

Read More
Blog&Press

L’Italia ha mostrato per lungo tempo difficoltà nello sviluppare politiche coerenti e durature sul turismo. Ma può ancora affermare e far riconoscere il valore del proprio patrimonio, se le politiche di sviluppo sostenibile rappresentassero una strategia condivisa e si puntasse sul diffondere, misurare e fare percepire benessere equo e sostenibile (BES); questo articolo spiega come fare.

Read More
SEGUI L’ITALIA CHE MERITA SUI SOCIAL

    WORK IN PROGRESS

    Archivio
    ANDAMENTO
    ECONOMICO

      WORK IN PROGRESS

      Archivio
      Stella ombra
      SOSTIENICI
      Per un’Italia più meritocratica abbiamo bisogno dell’impegno di tutti.
      Fund Raising
      UNISCITI A NOI
      Ricevi gli aggiornamenti dalla newsletter di Meritocrazia

      Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la nostra Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

      Leggi la nostra cookie policy

      Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

      Chiudi