Servizi Sociali

DEGRADO AMBIENTALE E DEGRADO SOCIALE

Il nuovo ruolo dell'assistente sociale L'Uomo ha sempre interagito con l'Ambiente. Si è servito del Sole, del vento, del suolo, dell'acqua per le proprie necessità. Ha abbattuto alberi. Ha creato campi coltivabili e costruito città. Ha arginato corsi d'acqua e deviato il corso dei fiumi. Ma gli enormi benefici si pagano a caro prezzo. Ed è finita che, negli ultimi due secoli,...

LIS, UN PASSO AVANTI

Pari opportunità Dopo anni di rivendicazioni e non adeguata comunicazione, è giunto il riconoscimento per la comunità dei non udenti e anche l’Italia riconosce la propria lingua dei segni nazionale. La Camera ha approvato il disegno di legge, già approvato dal Senato, di conversione in legge del decreto Sostegni, che, all’art. 34 ter, «riconosce, promuove e tutela la lingua dei segni italiana...

COESIONE SOCIALE E FENOMENO MIGRATORIO

Una nuova cultura della solidarietà Secondo il Consiglio d'Europa, è coesione sociale la capacità di una società di assicurare il benessere a ogni singolo componente, assottigliando o elidendo disparità attribuibili a condizioni sociali, economiche, culturali ed etniche. Chi ha altro credo, chi appartiene ad altra etnia, chi segue tradizioni e modelli di vita diversi dai più spaventa. L’obiettivo della coesione è lontano...

GIUSTIZIA E DIVERSE ABILITA’

Le legge è uguale per tutti? Gli antichi greci furono i primi a rivendicare il diritto d'uguaglianza dinanzi alla legge. Il concetto si sarebbe consolidato nel tempo, per comparire per la prima volta all'art. 4 della Dichiarazione dei Diritti dell'uomo e del cittadino del 1793. Che 'la legge è uguale per tutti' è scritto in ogni aula di giustizia. Ma le persone non sono...

DEVIANZA FEMMINILE E INCLUSIONE LAVORATIVA

 Opportunità di rinascita La presenza femminile nel contesto delinquenziale è sempre stata piuttosto sporadica. E' pacificamente riconosciuto dalle scienze criminologiche e confermato dai dati statistici. Il Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria (Dap) riferisce che, al 31 dicembre 2020, su un totale di 53.364 detenuti, solo 2.255 erano donne (4% del totale), con una forte presenza di straniere. Tuttavia, per quanto contenuto, il fenomeno non può essere...

PER AGGIRARE L’OSTACOLO

Il ruolo del tutor sociale Le famiglie con bambini disAbili o affetti da malattia invalidante sono chiamate a far a difficoltà che complicano il quotidiano. Da qualche anno, è in sperimentazione l'utilità della figura del tutor sociale, con il compito di accompagnare le famiglie nel percorso finalizzato ad acquisire i propri diritti e a dare consapevolezza di tutte le agevolazioni a disposizione. “La...

VIOLENZA SULLE DONNE: UN MALE ANCORA DA VINCERE

Il dramma di "non essere creduti" E' di pochi giorni fa la notizia che il Comitato dei Ministri del Consiglio d'Europa ha rilevato la responsabilità dell'Italia nella mancata rimozione di ostacoli all'accesso alla giustizia alle donne vittime di violenza. Il Paese resterà sotto vigilanza e dovrà rendere conto, entro il 31 marzo del 2021, delle misure adottate per garantire un'adeguata valutazione del rischio...

DI VECCHIE E NUOVE FRAGILITA’

La verità dei care leaver Per alcuni, il raggiungimento della maggiore età non è un momento da celebrare. Ogni anno, circa tremila diciottenni, con esperienze fuori dalla famiglia di origine, allo scadere della tutela legata alla loro condizione di minorenni, sono obbligati a lasciare il sistema di accoglienza e costretti a diventare "adulti" in fretta. Spesso, da quel momento in poi, non...

I NUOVI POVERI

Secondo l’Istat, prima della pandemia erano circa 23,5 milioni gli italiani con un posto di lavoro, anche saltuario. "Niente sarà più come prima": questo lo slogan degli ultimi tempi. Ebbene, a quattro mesi di distanza dall’inizio dell’epidemia, la quota degli occupati si è quasi dimezzata. Circa 11,2 milioni di lavoratori sono stati costretti a far ricorso a un sussidio pubblico. Considerando anche...

POLITICHE SOCIALI ED ENTI LOCALI

L'assistenza sociale comprende l'insieme dei compiti della p.a. volti a fornire prestazioni, solitamente gratuite, a tutti quei cittadini che versano in condizioni disagiate, nella direzione di ridurre le diseguaglianze economiche e sociali. A differenza di quanto avviene in campo sanitario, le politiche sociali sono interpretate diversamente a seconda della Regione o, perfino, del Comune di riferimento, anche perché le risorse provengono dal finanziamento...

<p style="color:#fff; font-weight:normal; line-height:12px; margin-bottom:10px;">Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la nostra Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.</p> Leggi la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi