Servizi Sociali

Comunità terapeutiche

Ancora sulla lotta alle dipendenze Nate in America alla fine degli anni Cinquanta del Novecento su iniziativa di privati per superare un problema comune, quello della dipendenza, le prime Comunità Terapeutiche furono la risposta alla sempre più crescente diffusione dell‘uso di oppiacei. Inizialmente erano incentrate sulla promozione di modelli di vita di gruppo e su processi di auto-aiuto, per innescare un...

L’ASSISTENTE SOCIALE

Percorsi formativi da costruire La figura dell’assistente sociale nasce verso la metà del XIX secolo per promuovere l'autonomia e la valorizzazione delle risorse personali e sociali dei cittadini in condizione di disagio o vulnerabilità, mettendoli in relazione con Istituzioni e associazioni. Attraverso l'analisi dei bisogni espressi dai cittadini, contribuisce alla programmazione delle politiche della propria organizzazione e del proprio territorio. Ma come...

Salute mentale e Ben-Essere

Una priorità globale Il disagio psichico rappresenta un problema spesso sottovalutato, eppure ampiamente avvertito. Secondo le stime per il periodo precedente al 2019, una persona su otto conviveva con un disturbo mentale. La pandemia ha acuito in tutto il mondo le problematiche legate alla salute mentale, alimentando stress a breve e lungo termine e minando la mental health di milioni di persone. Le stime...

SHOPPING COMPULSIVO

Disturbi inconsapevoli Quando il normale e sano gesto di acquistare un oggetto per necessità si tramuta in ossessione ed è mosso dal solo ‘piacere di acquistare’ si è di fronte a un comportamento patologico noto come shopping compulsivo o oniomania (dal greco onios = in vendita; mania = follia). Generalmente inquadrato tra le nuove dipendenze comportamentali, il disturbo provoca disagio emotivo, ripercussioni...

Sex addiction

Un'altra dipendenza invalidante Esiste una dipendenza comportamentale della quale non si ha ancora reale cognizione, riguardante la sfera più privata dell’individuo e, per questo, spesso motivo di profondo imbarazzo: la dipendenza da sesso. In Italia la percentuale di sesso dipendenti si attesta attorno al 5,8%, in linea con i dati rilevati a livello mondiale; in ogni caso, la forbice oscilla tra il...

ACCESSIBILITY FOR ALL

Turismo e diritti negati Che sia a scopo personale, di lavoro o di studio, organizzare un viaggio (e/o un insieme di attività che comportino comunque uno spostamento o soggiorno al di fuori dell’abituale ambiente per almeno 24 ore) vuol dire ‘turismo’. E al termine ‘turismo’ oggi si affianca anche quello di ‘accessibilità’. Ma cosa si intende per turismo accessibile? Si potrebbe dire ‘libertà di...

La dipendenza da farmaci

Conoscere e prevenire Quasi tutti, almeno una volta nella vita, fanno uso di farmaci per risolvere problemi fisici o psichici di natura ed entità diverse. Può accadere che l’uso improprio o l’abuso fatto in automedicazione o per raggiungere stati alterati di coscienza (euforia, rilassamento, etc.) porti allo sviluppo di una vera e propria dipendenza. Dall’utilizzo secondo raccomandazione medica si passa a un...

Dipendenza affettiva

Quando si ama troppo Con sempre più frequenza si parla di «nuove dipendenze» per distinguere le dipendenze comportamentali da quelle derivanti da abuso di sostanze. Tra le prime vi è la dipendenza affettiva, spesso confusa con il c.d. Disturbo Dipendente di Personalità. Vissuta principalmente dalle donne, questo tipo di dipendenza si traduce in legami dolorosi nei quali è fortemente alterato l’equilibrio tra il...

Tabagismo

Malattia mortale, non solo fattore di rischio Il termine ‘tabagismo’ indica il consumo abituale e prolungato di tabacco; quando vi è l’intenzione di interromperne l’uso, ma anche l’incapacità di darvi seguito, si ha una dipendenza. L’OMS stima in circa un miliardo i fumatori di tutto il Pianeta. Di questi, l’80% vive in Paesi a basso/medio reddito; il 70% inizia a fumare prima...

Il diritto di essere figli

La genitorialità in carcere  La «Carta dei diritti dei figli di genitori detenuti» riconosce il diritto alla continuità del legame affettivo con il genitore detenuto e, per converso, ribadisce il diritto alla genitorialità nonostante la costrizione in misure restrittive. La questione è da sempre oggetto di animato dibattito e anche le Istituzioni sembrano ritornare sull’attualità del problema. La scelta di tenere accanto a sé...

<p style="color:#fff; font-weight:normal; line-height:12px; margin-bottom:10px;">Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la nostra Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.</p> Leggi la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi