Giustizia

LA GIUSTIZIA OLTRE IL GIUSTIZIALISMO

A garanzia dei diritti La contrapposizione tra le due culture, del primato delle garanzie e dei diritti dei singoli, quella ‘garantista’, e del primato del potere punitivo dello Stato, ossia quella ‘giustizialista’, ripercorre l’intera storia del diritto. Con il termine ‘garantismo’ si indica quel sentimento secondo il quale la priorità è assicurare il rispetto dei diritti individuali e delle garanzie costituzionali poste...

CONTRIBUTO UNIFICATO: LA GIUSTIZIA NON SIA SOLO PER I RICCHI – COMUNICATO 02.12.21

In attesa di una riforma della Giustizia che tarda gravemente ad arrivare, continua lo stillicidio di misure tampone, mirate unicamente all’alleggerimento del carico giudiziario. La notizia dell’aumento delle già elevatissime tariffe di contributo unificato, preventivato in Legge di Bilancio, in uno con la stretta sull’impugnazione dei ruoli tributari, fa riflettere e preoccupa. Un altro colpo inferto all’effettività del diritto di difesa, dopo...

CONTRO LA BUROCRAZIA DIFENSIVA, UNA SERIA RIFORMA DEL REATO DELL’ABUSO D’UFFICIO – COMUNICATO 18.11.21

Il reato d’abuso d’ufficio – del pubblico ufficiale, o dell’incaricato di un pubblico servizio, che, nell’esercizio delle sue funzioni, procura intenzionalmente a sé o ad altri un ingiusto vantaggio patrimoniale ovvero arreca ad altri un danno ingiusto – torna all’attenzione del legislatore lo scorso anno. I ritocchi apportati alla disciplina con il d.l. n. 76 del 2020, puntualmente convertito, non sono...

LA GIUSTIZIA NON SIA UN LUSSO – COMUNICATO 15.11.21

L’art. 192 della bozza di legge di Bilancio, sulle «Disposizioni in materia di contributo unificato», fa divieto di procedere all’iscrizione a ruolo delle nuove controversie per il caso di omesso pagamento del contributo unificato ovvero quando l’importo versato non sia corrispondente al valore dichiarato della causa. L’inadempimento anche parziale dell’obbligazione tributaria impedirebbe, insomma, l’accesso alla tutela giurisdizionale. A prima lettura, la disposizione...

IL DIRITTO ALL’ACQUA

La riforma della giurisdizione L’acqua, bene imprescindibile per la vita umana, è stata a lungo considerata erroneamente risorsa illimitata e, pertanto, tutelata unicamente in relazione alla capacità di sfruttamento economico. Oggi, la consapevolezza che l’acqua sia un bene preziosissimo anche sotto altri e più importanti profili e a livello non solo nazionale ma globale porta a ripensarne la disciplina in ogni comparto....

CSM: SI PUNTI SUL MERITO E NON SULLE CORRENTI – COMUNICATO 26.10.21

E’ da anni che si parla di riforma della Giustizia e con essa di riforma del Consiglio Superiore della Magistratura. Dopo tanto discutere sembra che questo argomento “bruci” al solo pensiero, rendendo ogni proposta una velleità. E’ giunto il momento di dare valore alla Magistratura dei meriti, a quei Giudici che conoscono il sacrificio e la responsabilità del loro lavoro a cui...

PER UNA RIFORMA DELLE REGOLE SULLA CONFISCA

Contro il sopravvento del giustizialismo L’apparato di regole tributarie in vigore risulta poco organico, eccessivamente complesso e, dunque, di difficile attuazione. Tante le lacune e molti i dubbi interpretativi che aprono ad abusi, elusioni ed illeciti risparmi d’imposta. Una definizione univoca di ‘evasione fiscale’, peraltro, non esiste; se ne parla soltanto all’art. 1, d.lg. n. 74 del 2000, dove è possibile leggere «fine...

CASO RIACE: I CITTADINI CHIEDONO UNA GIUSTIZIA LIBERA DAL SOSPETTO – COMUNICATO 01.10.21

Giunge a primo epilogo una vicenda giudiziaria che ha catturato forte attenzione mediatica e sociale negli ultimi due anni. Mimmo Lucano, ex sindaco di Riace, è condannato a 13 anni e 2 mesi di carcere, quasi il doppio della pena richiesta dall’accusa. In attesa di conoscere le motivazioni di un provvedimento che sembra abnorme, la gravità della pena inflitta disorienta l’opinione...

INTERDITTIVA ANTIMAFIA

Profili di legittimità L’interdittiva antimafia è il provvedimento amministrativo con il quale il Prefetto, in presenza di determinati presupposti previsti dall’art. 84, d.lg. n. 159 del 2011 (c.d. Codice Antimafia), esclude che un imprenditore, pur dotato di mezzi economici e adeguata organizzazione, possa essere titolare di rapporti contrattuali con la pubblica amministrazione o di altri titoli abilitativi, individuati dalla legge, al...

OLTRE OGNI RAGIONEVOLE DUBBIO

Per un processo giusto Quello dell’‘oltre ogni ragionevole dubbio’ è un principio di natura anglosassone, proprio del common law inglese, che da sempre rappresenta la pietra angolare della giurisprudenza penale degli Stati Uniti. «Beyond a reasonable doubt». Dopo un travagliato iter, il principio è stato introdotto anche nell’ordinamento italiano, con l’art. 5, l. n. 46 del 2006, c.d. legge Pecorella, che ha modificato...

<p style="color:#fff; font-weight:normal; line-height:12px; margin-bottom:10px;">Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la nostra Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.</p> Leggi la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi