Rapporti Internazionali

LA TECNOLOGIA DELL’IDROGENO

Uno sguardo al futuro Il Giappone punta a raggiungere l’obiettivo strategico di diventare la prima ‘società a idrogeno’ al mondo. Si propone, infatti, di sfruttare questo vettore in modo trasversale e integrato, dai trasporti alla produzione di energia, al riscaldamento. Il piano coinvolge anche le principali aziende nazionali. Non a caso, il 14 ottobre 2021 Toyota Motor e altre otto compagnie hanno...

L’ILLEGALITÀ: FENOMENO INTERNAZIONALE

Una questione (non solo) culturale «Gli stessi mezzi tecnologici che sostengono la globalizzazione e l’espansione transnazionale della Società civile forniscono l’infrastruttura per l’espansione di una rete globale di “società incivile”, criminalità organizzata, trafficanti di droga, riciclaggio di denaro e terroristi». Con queste parole Kofi A. Annan, all’epoca Segretario generale della Nazioni Unite, dava l’avvio ai lavori di composizione della Convenzione e dei...

VIOLENZA SULLE DONNE, PANDEMIA MONDIALE

Osservatorio La violenza contro le donne rappresenta la peggior pandemia globale degli ultimi anni. Su questo occorre rompere il silenzio. E parlare, per trovare una cura definitiva. «La discriminazione di genere deve essere abolita in qualsiasi situazione, poiché la parità di dignità fra i sessi va considerata uno dei principi fondamentali di qualsiasi Paese civile». È il postulato riaffermato con forza nella Dichiarazione...

AZIONE GLOBALE PER IL SUPERAMENTO DELLA CRISI CLIMATICA

Gioco di Squadra La conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici riunisce i leader di tutti i Paesi del mondo attorno all’obiettivo comune di trovare un’intesa sulle modalità di azione globale per il definitivo superamento della crisi climatica. Durante il primo incontro, risalente a quasi trenta anni fa, le Nazioni Unite invitavano a sottoscrivere una Convenzione sul clima che avrebbe impegnato ciascun...

L’ACQUA: FONTE DI POTERE E CONFLITTI

Il quadro internazionale L’acqua è fonte di vita, oltre a rappresentare una preziosa risorsa economica. È dato incontrovertibile che, nel passato come nell’era moderna, la gestione delle risorse idriche influenzi i rapporti politici tra gli Stati. Il loro controllo rappresenta una delle principali ragioni dei conflitti del XXI secolo, come è emerso anche in un recente convegno nella Settimana della Scienza tenutasi...

IL GREEN PASS IN EUROPA

Un'altra occasione mancata per tracciare una linea condivisa Una tematica oggetto di intensa discussione a livello nazionale e internazionale in questa fase della gestione della pandemia è quella attinente l’adozione o meno di restrizioni per chi ha scelto di non aderire alla campagna vaccinale. Diversi Stati membri dell’Unione europea hanno optato per l’introduzione del c.d. Green Pass, per favorire la libera circolazione...

LA LOTTA AL CLIMATE CHANGE

Una sfida che non può attendere La temperatura media globale per il periodo 2016-2020 è stata la più elevata mai registrata, circa 1,1°C sopra la media 1850-1900 (di riferimento per valutare la variazione di temperatura dall’era preindustriale) e 0,24 ºC più caldo della temperatura mondiale per il periodo 2011-2015. Nel quinquennio 2020-2024, la probabilità che i livelli preindustriali vengano superati di 1,5ºC...

LA RIDUZIONE DELL’INQUINAMENTO CORRE SU ROTAIA

Un servizio ferroviario notturno internazionale La sfida europea per la riduzione dell’inquinamento corre sulle rotaie. Non uno slogan, ma il futuro per il trasporto di merci e persone. I convogli con sigla TEE, in servizio tra il 1957 e il 1991, rappresentarono il primo approccio di concretezza verso un’Europa unita nelle linee di comunicazione. Si trattava perlopiù di convogli di lusso a...

POLITICHE AMBIENTALI IN EUROPA

Il momento del coraggio L'ambiente rappresenta uno dei pilastri delle politiche europee di sviluppo per il futuro sia in termini di tutela del patrimonio naturale che di sviluppo di tecniche e tecnologie che possano avere l'ambiente come centro di gravità. Del resto, l'esame dei dati statistici è chiaro: l'Europa non riuscirà a centrare gli obiettivi fissati per il 2030 senza un intervento...

IL LAVORO FEMMINILE NEL MONDO

Studio e proposte Il 2020 ha subito una riduzione di circa 101 mila lavoratori rispetto all'anno precedente. Di questi, 99 mila, sono donne, di varia età. Le lavoratrici autonome sono quelle maggiormente penalizzate, con ben 79 mila posti di lavoro in meno nel mese di dicembre rispetto a novembre 2020. Il tasso di occupazione femminile a dicembre 2020 ha subito un calo...

<p style="color:#fff; font-weight:normal; line-height:12px; margin-bottom:10px;">Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la nostra Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.</p> Leggi la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi