Regioni

L’IRRIGAZIONE ALIMENTARE NEL LAZIO SECONDO I PRINCIPI DELL’ECONOMIA CIRCOLARE E DELLA SOSTENIBIITA’ AMBIENTALE

L’ultimo decennio è stato caratterizzato da una tendenza, fortemente avvertita a livello internazionale, europeo e nazionale, all’adozione di una politica idrica di tipo sostenibile. In particolare, in riferimento alla risorsa acqua, si è andato sempre più affermando il concetto di sostenibilità intesa da diversi punti di vista: - ecologico, considerando l’acqua come capitale naturale di cui vanno conservate le funzioni ambientali...

ACQUA, BENE PREZIOSO

La Toscana è una Regione verde, ma, per la sua conformazione geografica e per la diversa densità abitativa e produttiva del territorio, la disponibilità di acqua nelle varie zone geografiche non è omogenea. Se infatti vi sono aree – quali la Garfagnana e l’Alta Versilia – in cui il livello delle precipitazioni è talmente elevato da presentare, con notevole frequenza, situazioni...

RISORSE IDRICHE IN SARDEGNA: FACCIAMO IL PUNTO

Fin dai tempi più remoti, nel paesaggio sardo l’acqua a lungo è stata una variabile aleatoria: sovrabbondante per brevi periodi, e spesso accompagnata da calamità e distruzioni, pressoché assente nei mesi più caldi, era motivo di prolungate siccità e di estese paludi, disseminate tra pianure e coste. A lungo l’insufficiente disponibilità idrica, unita al paludismo e alla malaria, ha debilitato...

L’ACQUA: DA RISORSA A CALAMITÀ

Il Piemonte è un territorio ricco di corsi d’acqua, tutti tributari del fiume Po, lungo 632 chilometri. Potenzialmente, il fiume più lungo d’Italia. Eppure la situazione non è così rosea, sia per la qualità delle acque (più della metà dei corpi idrici sotterranei è in scarso stato chimico), sia per la scarsità delle piogge (la sola città di Cuneo da inizio...

IL VENETO E LO ZERO POLLUTION ACTION PLAN DELLE RISORSE IDRICHE

Una delle sfide essenziali per garantire un futuro a territorio, ambiente e società è rappresentato dalla gestione oculata ed efficiente della risorsa idrica. L’acqua è un bene comune e una risorsa limitata che deve essere protetta e utilizzata in maniera sostenibile e responsabile, in termini sia di qualità che di quantità. Tuttavia, il suo utilizzo in un’ampia gamma di settori genera disequilibri...

LA CAMPANIA E L’ACQUA: RICCHEZZA E DEGRADO

L’acqua è un bene primario per l’umanità ed è una risorsa rinnovabile per l’intero Pianeta. La vita è legata all’acqua e ogni attività umana dipende dalla possibilità di accedervi. Ma l’acqua è anche un bene esauribile. La sempre minore disponibilità e la sua anomala distribuzione rappresentano problemi che rendono indifferibile la ricerca di soluzioni adeguate e compatibili con la tutela dell’ambiente e...

“L’ACQUA CHE NON PIOVE IN CIELO STA”

Nei proverbi sta la saggezza che la cultura delle tradizioni tramanda di padre in figlio, ma a volte la stessa saggezza si perde nelle azioni sconsiderate dell’uomo e nella presunzione di credere di essere più forte di ogni equilibrio naturale. La corsa intrapresa punta a un traguardo fatto di velocità, comodità e semplificazione, ma nel percorso si perdono di vista le...

PER COLMARE IL DIVARIO DIGITALE

Alcuni spunti Il divario digitale, per definizione, individua il divario tra chi può accedere a computer, internet e in generale alle tecnologie dell’informazione, e chi è escluso. L’emergenza sanitaria ha evidenziato tutte le criticità del divario digitale in ogni ambito, e ha aggravato il senso di solitudine già diffuso e profondo. A questo proposito, tre sono i fattori che vengono in evidenza. 1. Privilegi...

ALLA RISCOPERTA DEI BORGHI UMBRI: TRADIZIONE E INNOVAZIONE

L’Umbria conta 962 comuni, la maggior parte dei quali con meno di diecimila abitanti e dieci con meno di mille abitanti. Si tratta di borghi storici, ricchi di arte, cultura, leggende e tradizioni che oggi rischiano di scomparire, restando ‘paesi fantasma’. Si tratta di posti incantevoli, a pochi chilometri dalle città principali, ma tutti con un importante limite: sono tutti ‘scoperti’,...

SICILIA: NUOVE APERTURE ALLA DIGITAL TRANSFORMATION

La cittadinanza digitale è asse portante della complessiva strategia di digitalizzazione della Sicilia. Serve all’obiettivo di garantire ai cittadini e alle imprese, anche attraverso l’utilizzo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, il diritto di accedere a tutti i dati, i documenti e i servizi di interesse in modalità digitale, nonché di semplificare l’accesso ai servizi alla persona, riducendo la necessità...

<p style="color:#fff; font-weight:normal; line-height:12px; margin-bottom:10px;">Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la nostra Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.</p> Leggi la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi