La curva delle idee

Cop28: la battaglia per la tutela del Pianeta sia un impegno reale, non uno strumento di propaganda politica

COP28. Dubai. L’Italia perde 15 posizioni nella classifica dei principali Paesi del Pianeta impegnati nella lotta ai cambiamenti climatici, scendendo dal 29° al 44° posto. Si era proposta a ridurre le emissioni di gas serra del 55% entro il 2030, rispetto ai livelli del 1990, ma, secondo le stime dell’Agenzia europea per l’ambiente, per allora dovrebbero diminuire solo del 40%. Un fallimento considerato...

Dalla Sanità alla Giustizia, la manovra finanziaria non trascuri l’essenziale

La manovra finanziaria, approvata lo scorso ottobre, si pone l’obiettivo di sostenere famiglie e imprese in un contesto economico caratterizzato da inflazione, aumento dei costi energetici e incertezza globale. Tante i passaggi chiave, dal taglio del cuneo fiscale (per i lavoratori dipendenti con reddito fino a 35.000 euro, l’aliquota marginale IRPEF scenderà dal 27% al 25%; per i lavoratori dipendenti con...

IL PARADOSSO DI ELON MUSK: IL PAESE DOVREBBE CRESCERE SULLA CULTURA, NON SOLO SUL PIL

Intere pagine di stampa e larga parte dei TG sono dedicati alla visita a sorpresa di Elon Musk. L’uomo del momento è uno dei più ricchi e potenti imprenditori statunitensi, che riesce a farsi ricevere dalle Istituzioni con pochissimo preavviso accentrando su di sè ogni tipo di attenzione, anche in merito a suoi slogan sul “dovere civico a procreare”. L' "eccezionale" e...

Caso Cecchettin: la violenza sulle donne si combatte con la Cultura, non con il giustizialismo

Ancora forti l’indignazione e lo sconcerto per la drammatica morte di Giulia Cecchettin. Il giovane responsabile ha raggiunto l’Italia ed è stato assicurato alla Giustizia, che farà il suo corso. Mai come in questo periodo si leggono violente frasi d’odio, non soltanto nei suoi confronti, ma anche nei confronti dei suoi difensori, verso i quali sono rivolte minacce e intimidazioni. Si dimentica che...

Per la riforma della giustizia penale, si parta dalla separazione delle carriere e dalla gestione del meccanismo delle correnti

Continua a essere acceso il dibattito sulla riforma Nordio. Un primo bilancio va fatto, pur nella consapevolezza che il banco di prova di qualunque progetto sul sistema Giustizia sono le aule di tribunale e la verifica sulla congruità tra risultati attesi e obiettivi. I temi oggetto del disegno di legge sono tantissimi. Vanno dall’abolizione del delitto di abuso d’ufficio e riformulazione del delitto...

Meritocrazia apre al dibattito sul premierato ma partendo dalla priorità della modifica della legge elettorale

Si è appena conclusa la Direzione Nazionale di Meritocrazia Italia, presso la splendida cornice del Palazzo Viceconte di Matera. Moltissimi i partecipanti invitati a confrontarsi su due tematiche centrali nell'attuale dibattito politoco, ovvero la proposta sulla riforma del premierato e della legge elettorale. Dopo i saluti istituzionali del Governatore della Basilicata Vito Bardi, del sindaco di Matera Domenico Bennardi, del Segretario...

Caso Rende: non si temporeggi sulla riforma della Scuola

A sollevare clamore è in questi giorni il triste episodio accaduto a Rende. I genitori degli alunni di una terza elementare avrebbero organizzato un’assenza di massa dei propri figli in forma di protesta contro la presenza di un bambino considerato ‘iperattivo’, rimasto così solo in aula. Le insegnanti avevano richiesto la nomina di un insegnante di sostegno, ma il bimbo ha una...

Unione europea e nuove regole sugli imballaggi: le proposte di MI per un futuro sostenibile

La proposta dell’Unione europea di ridurre lo spreco di imballaggi con opzioni di packaging riutilizzabili, eliminazione di quelli superflui e del sovraimballaggio, e fornitura di etichette chiare per favorire il corretto riciclo, sembra essere, almeno nelle intenzioni, un passo in avanti verso la sostenibilità ambientale. Tuttavia, la proposta attuale mostra criticità che potrebbero penalizzare i consumatori. Paradossalmente, il divieto di alcuni...

Per la semplificazione normativa, MI propone sistemi di valorizzazione dell’intelligenza artificiale

Tra le possibili utilità ricavabili da un uso responsabile e ragionevole dell’intelligenza artificiale, vi è anche quella di un riordino normativo. Secondo le stime, il numero degli atti normativi in vigore è di ben 110.839 (107.556 di livello nazionale e 3.283 di livello regionale). Se poi si considerano anche decreti legge, decreti del Presidente della Repubblica e altri atti di regolazione...

Riforma della giustizia penale: più che a un processo celere, si punti a un processo giusto

È di questi giorni l’annuncio del Ministro Nordio, in risposta al question time della Camera, di perseguire una stretta sulle indagini preliminari nel progetto di riforma del Codice di procedura penale. L’attenzione si concentra sulla fase preliminare al processo vero e proprio, anche con l’obiettivo di abbattere i tempi di latenza ingiustificati, implementare forme di contraddittorio endoprocedimentale (pure funzionali a irrobustire...

<p style="color:#fff; font-weight:normal; line-height:12px; margin-bottom:10px;">Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la nostra Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.</p> Leggi la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi