La curva delle idee

FASE 2. URGE UNA RISTRUTTURAZIONE DEL SISTEMA DEI TRASPORTI PUBBLICI – COMUNICATO 01.05.20

Da sempre, Meritocrazia Italia é in prima linea nella battaglia per la tutela dell’ambiente. Nella stessa prospettiva, riteniamo che, per la c.d. Fase 2, sia essenziale scongiurare il rischio - altamente probabile - di un ritorno all’uso delle auto addirittura esasperato. Diversamente, le ripercussioni sulla salubrità dell’aria sarebbero drammatiche. Ciò senza contare gli studi che riconducono alle polveri sottili una...

RIORGANIZZARE E POTENZIALE IL SSN PER NON RIPETERE GLI STESSI ERRORI – COMUNICATO 04.01.20

L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo ha fatto emergere ancor di più il divario esistente tra Nord e Sud del Paese per quanto riguarda la capacità di risposta dei diversi servizi sanitari regionali. In particolare, sono emersi importanti discrasie, come nel caso del numero unico dell’emergenza 112, che non è attivo in tutte le regioni o dell’utilizzo della ricetta elettronica, operante solo...

FASE 2 SENZA DISCRIMINAZIONI. NON POSSONO ESSERCI SETTORI DIMENTICATI – COMUNICATO 29.04.20

Le prime misure annunciate dal Governo per ripartire con la Fase 2 dell’emergenza COVID-19 rischiano di compromettere, in maniera definitiva, interi settori produttivi, attività, comparti e soggetti lasciati letteralmente in balia di se stessi. Meritocrazia Italia è già intervenuta a proporre correttivi per una sana gestione dell’emergenza sanitaria in relazione a bambini e famiglie, centri minori, donne vittime di violenza domestica,...

NON SOLO CALCIO E GRANDI EVENTI SPORTIVI… L’ULTIMO GRIDO DI UNA CATASTROFE PREANNUNCIATA – COMUNICATO 28.04.20

Mentre i professionisti dello sport attendono le disposizioni che permetteranno loro di riprendere a dare spettacolo, centri minori (quali palestre, piscine, centri di aggregazione, nidi per l’infanzia, centri di socialità, cultura ed arte e similari) dovranno fare i conti con un tracollo economico, derivante non solo dai mancati guadagni (attuali e potenziali), ma anche dal fatto che sono luoghi in...

BUROCRAZIA ZERO QUALE UNICA OPZIONE PER UN EFFETTIVO RILANCIO – COMUNICATO 27.04.20

L’attuale crisi emergenziale sanitaria ha messo a nudo i grossi limiti della dirigenza pubblica che si è trovata ad affrontare un momento di grande difficoltà con i vecchi canoni di una burocrazia avanzata, mostrandosi un alleato inaffidabile per l’organo politico. La prova evidente è la pesante esternalizzazione di competenze amministrative, affidate a professionisti esterni, chiamati ad infoltire il numero delle diverse...

COVID E VIOLENZA SULLE DONNE. UN’EMERGENZA NELL’EMERGENZA – COMUNICATO 24.04.20

In queste settimane di lockdown causa coronavirus, tante donne hanno visto aggravarsi il loro inferno quotidiano, paradossalmente costrette proprio dalla legge a stare in casa col proprio aguzzino. È stato chiesto ai cittadini di rimanere in casa per far fronte all’emergenza, ma le mura domestiche non rappresentano per tutti un luogo sicuro. Ad aggravare la situazione è anche la paralisi della...

PER LA FASE DUE PRIORITA’ ANCHE AL SETTORE DELLA MODA – COMUNICATO 20.04.20

La “Fase 1” sembrerebbe ormai alle sue battute finali e l’avvio della ripresa sempre più vicino. Si annuncia la riapertura di molti stabilimenti produttivi. Alcuni settori non sono in grado, tuttavia, di attendere utilmente i tempi della “Fase 2”, che si prospetta lenta ed incerta nella durata. Il settore della moda, ad esempio, è uno di quelli in maggior sofferenza. In mancanza di...

BAZOOKA DEL GOVERNO, SALVA IMPRESE O SALVA BANCHE? SERVONO CORRETTIVI – COMUNICATO 19.04.20

L’Intervento finanziario contenuto nel decreto Cura Italia appare insufficiente e inadeguato a proteggere il tessuto imprenditoriale del Paese. La crisi ha colpito le imprese non solo per la mancanza di liquidità ma anche perché si è completamente azzerata la domanda alla base di ogni attività libera e di impresa. La “potenza di fuoco” tanto decantata per il sostegno alle imprese con...

FASE DUE. PRIORITA’ ANCHE PER BAMBINI E ADOLESCENTI – COMUNICATO 16.04.20

Tutelare il mondo dei nostri ragazzi è fondamentale perché il futuro del nostro Paese, se sapremo oggi seminare bene, sarà in mano loro. Quella che é ormai a tutti nota come “prima fase", nella quale le priorità sono state la salvaguardia della vita e della salute dei cittadini, si spera si stia avviando alle sue battute finali e stia per lasciare...

A QUESTO PUNTO L’UNICA OPZIONE L’USCITA DALL’EUROPA – COMUNICATO 10.04.20

Un altro tassello della pochezza del solidarismo europeo si sta consumando dietro le estenuati trattative per gestire la fase di crisi. L’Europa appare cieca alla sofferenza, alla crisi senza precedenti che ha travolto in particolare l’Italia. Si intravedono intenti di speculazione e un inaccettabile desiderio di deriva definitiva del Paese. Il MES o Fondo Salva Stati istituito nel 2012, sulla...

<p style="color:#fff; font-weight:normal; line-height:12px; margin-bottom:10px;">Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la nostra Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.</p> Leggi la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi