La curva delle idee

NUOVO DPCM. NON APRITE LE SCUOLE SENZA UN PIANO DEI TRASPORTI – COMUNICATO 10.01.21

Il rapido aumento dei casi di infezione da Covid-19 preoccupa il Governo che intende evitare una terza ondata ancora più forte delle precedenti e su pressione del Comitato Tecnico scientifico si prepara ad emanare un nuovo decreto del Presidente del Consiglio intervenendo sul sistema di monitoraggio. Il primo obiettivo dichiarato è quello di abbassare il livello di RT da 1,25 a...

RECOVERY PLAN NON SIA OCCASIONE DI SCONTRO POLITICO – COMUNICATO 10.01.21

L’orologio corre veloce tra le lancette del Next Generation UE e del Recovery Fund e l’Italia non può perdere tempo. Il Consiglio d’Europa è pronto ad emettere bond comunitari a scadenza 2060 per sostenere la crisi pandemica e per predisporre le basi economiche delle generazioni future, destinando così 750 miliardi di euro di debiti Ue tra condizionalità giuridiche, sottese al rispetto...

INTERCETTAZIONI TELEFONICHE SIANO UNO STRUMENTO DI RICERCA DELLA PROVA E NON DI RICERCA DEL REATO – COMUNICATO 08.01.21

Le intercettazioni telefoniche rappresentano un vulnus della vita sociale essendo svilito il loro importante ruolo all’interno della fase di indagini per lasciare posto ad una spettacolarizzazione giornalistica ed una modalità di attacco del “nemico” politico o di chi ricopre ruoli istituzionali. Non cè nessuna figura che sfugge alla “tagliola” delle intercettazioni, ancor di più nell’era del Trojan Virus, gli stessi magistrati...

CON IL NUOVO DPCM SERVE SPIRITO NAZIONALE ANCHE A TUTELA DELLE ATTIVITA’ COMMERCIALI – COMUNICATO 04.01.21

Alle spalle i fondati timori per l’aumento del rischio di diffusione del contagio nel periodo delle festività, l’anno in entrata sembra portare rinnovata speranza per un presto recupero. L’avvio della distribuzione dei vaccini alimenta le attese di superamento (almeno) della crisi sanitaria in corso. Eppure l’emergenza, che si protrae oramai da troppo, non sembra del tutto superata. Non è ancora il tempo...

PER IL NUOVO ANNO RISPETTO E SOLIDITÀ VALORIALE – COMUNICATO 01.01.21

"Oggi inizia un nuovo anno, che ne segue uno difficile e soprattutto inaspettato. Dieci mesi fa nessuno avrebbe mai potuto immaginare si potesse verificare una situazione come quella che abbiamo vissuto e che, ancora, non è terminata. Il realismo fa affermare che il 2021 non sarà un anno risolutivo, ma di transizione e, probabilmente, di approdo verso nuovi orizzonti, che...

APERTURA DELLE SCUOLE PRIORITA’ SOLO IN CONDIZIONI DI SICUREZZA – COMUNICATO 30.12.20

È vero che la seconda ondata dei contagi non ha causa prima e unica nella ripresa delle attività didattiche a inizio d’anno scolastico. La serietà e il senso di responsabilità di alunni e docenti non meritano contestazione e il livello di contagio è parso molto elevato anche con riferimento a categorie di lavoratori diversi da insegnanti e operatori scolastici. Tuttavia, è...

NO A NUOVE SEGNALAZIONI BANCARIE – COMUNICATO 29.12.20

Mancano pochi giorni. Dall’1 gennaio 2021 entrerà in vigore la nuova definizione di default prevista dal Regolamento europeo n. 575/2013 e relativa ai requisiti prudenziali per gli enti creditizi e le imprese di investimento. I criteri di classificazione dei clienti a fini prudenziali da parte di banche e intermediari finanziari saranno più stringenti rispetto a quelli finora previsti. Il senso è quello...

INTEGRAZIONE PARTA SOPRATTUTTO DAL VALORIZZARE LE COMPETENZE – COMUNICATO 28.12.20

Tra le questioni più a lungo trascurate (ma pure a priorità d’attenzione) che l’emergenza sanitaria ha riportato all’evidenza, vi è la precaria situazione lavorativa nella quale versano centinaia di medici extracomunitari residenti in Italia. È sempre fatto di integrazione e valorizzazione delle risorse a disposizione. Per vero, il problema ha respiro più ampio e riguarda lo svolgimento di tutte le professioni per...

UN ANNO DI IMPEGNO PER IL NOSTRO TRICOLORE – COMUNICATO 23.12.20

Come fare a non parlare di questo anno incredibile, un anno, il 2020, che sarà ricordato come un anno infausto, di sofferenza e dolore. Le bare che si allontano dalla città di Bergamo rappresentano il punto più cruento di una Italia colpita e trafitta al cuore. Ma questo inaspettato evento pandemico ha soprattutto mostrato fragilità inedite e ha contribuito alla definitiva lacerazione...

UN BONUS AD PERSONAM (c.d. di felicità) AI CITTADINI IN SITUAZIONE DI DIFFICOLTA’ FINANZIARIA – COMUNICATO 21.12.20

È ormai superfluo ribadire quale impatto abbia procurato il recente evento pandemico sugli equilibri sociali ed economici. La crisi, già avviata da tempo e incancrenitasi nell’ultimo anno, affligge, tra l’altro e in maniera più macroscopica, la gestione dei rapporti familiari, l’attività di imprese d’ogni dimensione e il mercato del lavoro. Risolvere il problema vuol dire confrontarsi con il ruolo affidato al...

<p style="color:#fff; font-weight:normal; line-height:12px; margin-bottom:10px;">Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la nostra Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.</p> Leggi la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi