La curva delle idee

MI propone integrazioni al nuovo Piano strategico del Turismo

Lo scorso 17 luglio il Consiglio dei Ministri ha approvato il nuovo Piano strategico del turismo, con riforma della professione delle guide turistiche e mappatura delle concessioni balneari. Le nuove regole si riferiscono al periodo 2023-2027. Il documento formalizza la visione industriale del settore, basata su obiettivi, cronoprogramma e misurazione dei risultati, lungo i pilastri strategici di governance, innovazione, qualità e...

Perquisizioni a Caivano: MI auspica anche altri passi verso la legalità

I fatti gravissimi di Caivano hanno fatto scattare ieri mattina all’alba le perquisizioni al Parco Verde da parte di carabinieri, polizia e guardia di finanza in un blitz congiunto di oltre 400 uomini, nonché controlli sulla regolarità delle occupazioni di abitazioni. Il Presidente del Consiglio annuncia che la maxi operazione iniziata quest’oggi apre il sipario a un preciso percorso del Governo...

Basta morti sul lavoro. Si punti sulle utilità delle nuove tecnologie per una adeguata formazione

Continua a scioccare il numero di morti sul lavoro. Da ultimo, un’intera squadra di operai addetti alla manutenzione della rete ferroviaria è stata falciata da un treno che transitava sui binari. L’ennesimo tragico, eppure non isolato, episodio che ha portato alla morte di 5 giovani lavoratori. Le indagini riguardano sempre gravi violazioni delle norme di sicurezza sul lavoro. L’evento sconcerta. I treni non partono...

Ennesimo provvedimento criminale in Afganistan: non si resti a guardare

In Afganistan chitarre, casse, amplificatori, strumenti tradizionali, tutto è stato dato alle fiamme fino a essere ridotto in cenere. Assistiamo basiti e sgomenti a un vero e proprio crimine. È la cultura del regime talebano e del Ministero per la promozione della virtù e la prevenzione del vizio, ripristinato nel 2021. Il regime non si è limitato a raccogliere e bruciare tutti...

Pensioni minime. Meritocrazia Italia: non ci si fermi a questo

Meritocrazia Italia plaude alla decisione del Governo di rivalutare le pensioni minime, che devono essere adeguate all’aumento del costo della vita, cresciuto enormemente nell’ultimo anno. Le pensioni minime passeranno da 563.74 euro a 599.82 euro, già dal mese di luglio, per gli ultra settantacinquenni, con un aumento di 36,08 euro, e a 572.20 per gli altri aventi diritto, con un aumento...

Grandi concerti estivi: basta poco per garantire inclusione anche ai non udenti

È ancora in corso la stagione dei grandi eventi. Concerti e manifestazioni sono organizzati in tantissime piazze e stadi d’Italia. Una riconquista, dopo anni di limitazioni e difficoltà. Eppure questi momenti ricreativi, di cultura, svago e condivisione non sono per tutti! In moltissimi restano esclusi per difficoltà connesse alla diversa abilità, in particolare restano escluse le persone non udenti. Ma basterebbe davvero poco per...

MI chiede la creazione di aree franco doganali per gli scambi commerciali con il Mediterraneo

La posizione geografica del nostro Paese, collocato al centro del Mediterraneo, è vissuta più come un problema, anche in relazione al fenomeno dei flussi migratori provenienti dal Mediterraneo, che come un’opportunità. Eppure l’Italia può rappresentare un punto di collegamento naturale per unire l’Europa, tutta l’Europa, all’Africa e a tutti i Paesi che si affacciano sul Mediterraneo. Proprio per dar valore a questo...

Per il prossimo CDM MI suggerisce diversi interventi urgenti per il contenimento della crisi

Lunedì si riunirà il CDM per mettere a fuoco correttivi finanziari per tamponare, tra le altre cose, il caro benzina. Non si può non segnalare come le urgenze siano ripetute, nel tempo, al pari degli imprevisti ed in tutto ciò a latitare è la mancata programmazione. La crisi economica è irreversibile, non concede tregua da troppo tempo, e non è più...

Emergenza carceri: non ci si fermi al recupero di nuovi spazi

Dopo i suicidi dei giorni scorsi, nuovi fatti di violenza presso il carcere di Avellino. La mancanza di acqua è stato il pretesto per una rissa sedata con non poca fatica dal ridotto personale, che non è riuscito a evitare gravi lesioni fisiche ad alcuni detenuti. È innegabile che si tratti del sintomo di un disagio che non può più essere...

Per la qualità della formazione, si ponga finalmente rimedio alle ‘classi pollaio’

Ancora troppo poca attenzione è dedicata alla Scuola, che vive un fortissimo disagio sotto diversi profili. Quello delle ‘classi pollaio’, tra gli altri, è uno dei problemi più diffusamente denunciati eppure mai risolti. Non è servita neppure l’emergenza sanitaria, con le necessità di carattere igienico portate, a stimolare seri interventi contro il sovraffollamento delle aule. Secondo il d.P.R. n. 81 del 2009,...

<p style="color:#fff; font-weight:normal; line-height:12px; margin-bottom:10px;">Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la nostra Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.</p> Leggi la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi