I nostri comunicati

Curiosity

Genocidio Armenia: sia il Governo italiano a chiedere una riunione del Consiglio dell’Unione europea

Nell’indifferenza della comunità internazionale, in Armenia è in atto un terribile genocidio ai danni della popolazione civile armena, che ha costretto più di 100.000 persone a fuggire dalla regione del Nagorno-Karabakh, dalla recente conquista dell’Azerbaigian. Nelle dichiarazioni ufficiali, è nelle intenzioni dell'Azerbaigian integrare l'area e trattare i suoi residenti come pari, ma le poche notizie che giungono dall’area interessata al conflitto...

Prossime elezioni europee: non si sottovaluti un importante momento di partecipazione democratica

Le elezioni europee si approssimano. Anche se mancano ancora dieci mesi al voto, le date sono già stabilite: 6 al 9 giugno 2024. In Italia si voterà domenica 9 giugno 2024, in un solo giorno. Un appuntamento importante per il futuro dell'Europa. I parlamentari eletti sono chiamati a proporre e definire, insieme ai rappresentanti dei governi dei Paesi che partecipano al Consiglio dell’UE,...

MI plaude all’approvazione del diritto all’oblio oncologico: non si trascurino controlli e sanzioni

Passa alla Camera la proposta di legge sull’oblio oncologico. Una misura attesa e che arriva in ritardo. Tantissimi cittadini, dopo aver affrontato ed essere riusciti a combattere mali invasivi e devastanti, continuano a essere penalizzati, pur in assenza di recidiva, da banche e assicurazioni, che operano un rating più basso proprio a causa della pregressa patologia oncologica. È quasi impossibile cancellare uno stigma...

A più di venti anni dal disastro di San Giuliano di Puglia, urgono ancora interventi di sicurezza e adeguatezza infrastrutturale. Non si attenda oltre

Abbiamo ricordato in questi giorni il disastro di San Giuliano di Puglia. Il 31 ottobre 2002, 27 bambini e una maestra perdevano la vita a causa del crollo della scuola elementare Francesco Jovine, provocato dal terremoto di Molise e Puglia. Un disastro incommensurabile. Eppure può andare anche molto peggio, specie se perseveriamo nell’indifferenza e continuiamo a differire, senza ragione, ogni necessario intervento di...

Al varo la Legge di Bilancio: Meritocrazia Italia chiede di puntare anche sulla sanità, la formazione e la scurezza pubblica

È ormai imminente il varo della nuova legge di bilancio che, seppur con un iter facilitato dal “patto di maggioranza”, non può non aprire a delle modifiche che valorizzino in particolare la sanità pubblica, la sicurezza pubblica, la ricerca scientifica e la formazione. Non è accettabile che il sacrificio sulla spesa pubblica ricada sempre sui pilastri della nostra società, cercando di...

Nuovi percorsi abilitanti: la formazione e il lavoro non siano un lusso

È stato appena pubblicato in Gazzetta Ufficiale il d.P.C.M. del 4 agosto 20223, su “Definizione del percorso universitario e accademico di formazione iniziale dei docenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado ai fini del rispetto degli obiettivi del Piano nazionale di ripresa e Resilienza”. I percorsi abilitanti possono essere erogati da Centri multidisciplinari individuati da Università e istituzioni Afam...

<p style="color:#fff; font-weight:normal; line-height:12px; margin-bottom:10px;">Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la nostra Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.</p> Leggi la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi