I nostri comunicati

Curiosity

Dichiarazione europea pro LGBT+: le ideologie restino fuori dalla tutela dei diritti umani

Con una mossa che ha suscitato dibattiti e controversie, l’Italia ha scelto di non firmare la dichiarazione europea per la tutela dei diritti della comunità LGBT+. Hanno aderito 18 Stati su 27. Forti le riserve espresse dall’Italia, come dall’Ungheria e dalla Romania, specie in relazione al linguaggio utilizzato nel documento, ritenuto non bilanciato in termini di identità di genere e diritti. La decisione...

Nell’imminenza delle elezioni europee, MI continua a lavorare con successo a un dialogo costruttivo

La rubrica ‘Direzione Europa’ è giunta ieri al penultimo appuntamento, con ascolti elevatissimi. Nell’imminenza delle elezioni europee, Meritocrazia Italia persevera nella scelta di lavorare a un dialogo costruttivo, per una maggiore consapevolezza dei cittadini e dunque una migliore democrazia. Alla diretta, moderata dalla Responsabile Comunicazioni MI, Genny Di Paolo, hanno partecipato l’On. Carlo Fidenza, in rappresentanza di Fratelli d’Italia, e il Ministro...

Elezioni europee e nuovo Codice di condotta: i cittadini hanno bisogno di tornare a credere nelle Istituzioni

La cronaca recente rivela che neppure il Parlamento europeo è salvo da casi di corruzione o collateralismi, inaccettabili in qualunque contesto. Da qui l’idea di adottare un Codice di condotta più rigoroso per i deputati e di creare una nuova commissione per l'etica e la trasparenza, a presidio della credibilità dell’organismo. L’Ufficio europeo per la lotta antifrode ha rafforzato poi i...

MI chiede politiche comuni per la naturalizzazione degli immigrati extracomunitari

La discussione sulla gestione del fenomeno migratorio poco si occupa della questione della naturalizzazione degli immigrati che giungono in Europa. I dati pubblicati da Eurostat sull'acquisizione e la perdita della cittadinanza riportano che nel 2019 sono state concesse circa 706.400 cittadinanze (672.300 nel 2018 e 700.600 nel 2017) da parte di uno Stato membro dell'Unione a cittadini extracomunitari. La prima per...

MI chiede la revisione della normativa ISEE per anziani e portatori di disAbilità grave

La valutazione della situazione economica del nucleo familiare, ai fini dell’accesso a diverse prestazione sociali, è ancora l’ISEE, ma per gli anziani e le persone con disAbilità, questo può rappresentare un ostacolo perché impone adempimenti non sempre facilmente gestibili. Il primo problema è la comprensione per la compilazione della modulistica. Il sistema di calcolo dell’ISEE è complesso e richiede la compilazione di...

Bonus docente per affitti: si pensi anche a studenti fuori sede e altre categorie di lavorati

Alle difficoltà degli insegnanti di trovare alloggi a prezzi accessibili, specie al nord, il Governo risponde con l’annunciata introduzione di un ‘bonus docente per affitti’. L’iniziativa dovrebbe servire anche a incentivare a ricoprire incarichi nelle sedi meno ‘gettonate’ (aree montane o difficili da raggiungere) e arginare il precariato offrendo la possibilità di accelerare il processo di stabilizzazione. La misura accontenta qualcuno ma...

<p style="color:#fff; font-weight:normal; line-height:12px; margin-bottom:10px;">Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la nostra Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.</p> Leggi la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi