I nostri comunicati

Curiosity

LIBERTÀ DI STAMPA NON SIA ARBITRIO INCONTROLLATO – COMUNICATO 08.11.21

Quando vi è lesione della sfera di riservatezza e della dignità personale dei singoli senza reale esigenza o intenzione informativa, non vi è esercizio ma abuso della libertà di stampa e del diritto di cronaca. Soltanto a titolo d’esempio, da ultimo (ma la pratica non è nuova) è dato apprendere dalle pagine di importanti testate giornalistiche il dettaglio di guadagni o...

GESTIONE AMBIENTALE STRATEGICA: LA FORMAZIONE PRIMA DI TUTTO – COMUNICATO 06.11.21

La gestione ambientale strategica è una priorità in vista dell’Agenda 2030 per Scuole e Università. Tra le iniziative virtuose, si conta l’attivazione del Master in Gestione Strategica dell’Università degli Studi di Padova, che punta a fornire competenze di auditing ambientale, uso razionale dell’energia, life cycle management e footprinting. Si considerino anche i ‘Dialoghi sulla Sostenibilità’ dell’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli,...

IL FISCO NON SIA UNA TORTURA, MA UNA RISORSA DELLO STATO – COMUNICATO 05.11.21

È di questi giorni la pubblicazione in Gazzetta ufficiale del d.l. n. 146, recante misure urgenti in materia fiscale. Molti sono gli interventi previsti dal decreto, ma non tutte le difficoltà in cui versano attualmente le imprese italiane sono state prese in considerazione, né si ha conto del fatto che la mancanza di liquidità spesso dipende anche dall’impossibilità di recuperare tempestivamente...

L’ESALTAZIONE DEL MERITO NON SIA SOLO STRUMENTO PER LA RACCOLTA DI CONSENSO MEDIATICO – COMUNICATO 03.11.21

Un anno di vanto nazionale. Un anno di successi. Dopo il trionfo italiano all’Eurovision Song Contest, dopo le medaglie conquistate alle Olimpiadi e alla Paralimpiadi di Tokyo2020, dopo la vittoria degli europei di calcio, di pallavolo maschile e femminile e di football americano, dopo il Premio Nobel per la Fisica, e i tantissimi altri traguardi segnati a livello internazionale, è la...

IL GOVERNO REAGISCA: LO SPREAD NON DEVE ESSERE UN RICATTO PERPETUO – COMUNICATO 02.11.21

Oramai in maniera ciclica, l’Italia ed i BTP ricadono sotto il “fuoco incrociato” delle decisioni della BCE e di investitori vari, le cui determinazioni lasciano letteralmente “con il fiato sospeso” il nostro Paese, con particolari risvolti in materia di politiche imprenditoriali, economiche, monetarie e finanche sociali. Ed allora sorge spontanea la domanda: come mai non si pone rimedio a questa debolezza...

<p style="color:#fff; font-weight:normal; line-height:12px; margin-bottom:10px;">Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la nostra Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.</p> Leggi la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi