Meritocrazia Italia

Infrazione per RdC e assegno unico: le pretese dell’Unione sono irragionevoli se non accompagnate dalla costruzione di un welfare europeo

La Commissione europea apre una procedura di infrazione nei confronti dell’Italia per reddito di cittadinanza e assegno unico. Viene contestata la discriminazione indiretta che deriverebbe dal requisito minimo di residenza in Italia da almeno 10 anni per primo e da almeno 2 anni per il secondo, quando c’è la stessa residenza dei figli. I vincoli non sarebbero in linea con la...

Censura di fiabe e opere classiche: la diffusione della cultura del rispetto non sia una moda, ma un impegno

Una nuova ondata di perbenismo formalista porta a censurare fiabe e grandi opere classiche, eliminando dai testi tutte le parole presuntamente offensive. La diffusione della cultura del rispetto, della quale tanto si avverte il bisogno, deve passare anche dall’uso di un lessico adeguato e dalla condanna di ogni forma di discriminazione, emarginazione e grado e forma di violenza, anche verbale, per...

Riconoscere il merito nel sacrificio

Ogni successo nasconde sacrifici e rinunce. Lo dobbiamo ricordare quando ci ritroviamo a invidiare chi ce l’ha fatta, o ha qualcosa che noi non abbiamo e invece vorremmo. Non è sempre tutto così semplice e scontato come a volte appare. Non sempre, cioè, si riesce a riconoscere il merito altrui. Mi viene in mente l’esempio di Gianni Agnelli, persona dall’innegabile carisma e sempre...

Meccanismo di adeguamento del carbonio alle frontiere

Interventi e prospettive Mentre l’Unione europea fa crescere la propria ambizione climatica, prevalgono nei Paesi extra UE politiche ambientali e climatiche molto meno rigorose. Forte è il rischio connesso alla c.d. ‘rilocalizzazione delle emissioni di carbonio’. Tante sono le aziende che decidono di spostare la produzione in Paesi meno esigenti per ridurre i costi e competere sullo stesso mercato con aziende europee...

Rilocalizzazione delle emissioni di carbonio: essenziale una migliore regolazione del mercato degli ETS

Cogliere la sfida climatica non è una scelta. È una necessità insopprimibile. Tra i nodi più difficili da districare vi è quello della ‘rilocalizzazione delle emissioni di carbonio’. Sono tante le aziende che decidono di spostare la produzione in Paesi meno esigenti e competere in posizione di vantaggio con aziende europee sottoposte invece ai costi ambientali. Questo comporta, in uno, la perdita...

Il successo del ‘Made in Italy’

Curiosità per il nuovo e amore per l’antico Gli italiani preferiscono i prodotti con marchio nazionale. Questo è quanto riportano alcuni studi realizzati su un campione della popolazione con età compresa tra 18 e 74 anni, che ha dimostrato come l’origine italiana della merce rappresenti, per gli italiani, un fattore di preferenza: non importa se costa di più, l’importante è che sia...

COMUNICATO Le sfide del futuro prossimo impongono un ritorno alla competenza. Meritocrazia Italia apre a tutti la propria Scuola di Formazione politica CREA

È impellente un maggiore impegno nella formazione della classe dirigente politica. Lo impongono le sfide di un futuro che è già presente, specie per la rivoluzione tecnologica e la transizione ecologica. Si avverte, oggi più che in passato, la forte necessità di un ritorno alle competenze. La gestione politica della cosa pubblica è affidata a quei cittadini che ricevono il maggiore gradimento...

Salari minimi

Un tassello del puzzle La scelta di affidare la determinazione del livello minimo salariale alla legge o alla contrattazione collettiva è coerente con le tradizioni dei sistemi di relazioni industriali presenti nei singoli Paesi. Uno studio della Camera dei Deputati, a tal proposito, evidenzia che «il salario minimo esista in tutti i 27 stati membri dell'Unione europea». La Raccomandazione della Commissione (UE)...

Crisi idrica e climate change: non si resti a osservare

Di crisi idrica si parla tanto, ma davvero poco si fa per affrontare e risolvere un problema che ha a che fare con la nostra sicurezza alimentare, con la salute, con la crescita economica e sociale del Paese. Il climate change sta generando variazioni molto intense: periodi prolungati di siccità ai quali si alternano fenomeni temporaleschi spesso devastanti per il territorio...

Il progetto GOL non finisca per accentuare i divari territoriali

Da anni ormai Meritocrazia Italia chiede di investire sulla crescita professionale dei percettori del reddito di cittadinanza, al fine di favorire la riqualificazione professionale e agevolare l’ingresso nel mondo del lavoro. Tale prospettiva sembra finalmente accolta con l’ultima manovra di bilancio. Stante la forte convinzione che sia fondamentale superare logiche di mero sussidio e intervenire sulle politiche attive del lavoro, creando opportunità,...

<p style="color:#fff; font-weight:normal; line-height:12px; margin-bottom:10px;">Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la nostra Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.</p> Leggi la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi