Meritocrazia Italia

CASSA INTEGRAZIONE: BISOGNA CAMBIARE ROTTA – COMUNICATO 30.09.20

Stando alle ultime comunicazioni ufficiali, sono circa mezzo milione i lavoratori ancora in attesa degli arretrati della cassa integrazione e ben trentamila quelli che ancora non hanno preso nemmeno un euro, pur avendone pieno diritto. Il decreto Cura Italia, all'inizio dell'emergenza Covid, ha infatti previsto la possibilità di fare ricorso a questo strumento disponendo una “causale straordinaria e generalizzata” per far...

IL DIPENDENTE PUBBLICO CHE VORREI

La p.a. come ingranaggio della macchina del benessere collettivo «E tu Checco? Che cosa vuoi fare da grande?» «Io voglio fare il posto fisso!» [dal film Quo vado?] Oltre ogni ironica comicità, la particolare rappresentazione sociale del dipendente pubblico è questione reale. ‘Furbetti del cartellino’, inefficienza degli enti sindacali, spending review impossibile e clientelismi politici non hanno contribuito alla buona reputazione del dipendente pubblico. È...

AZIENDE, SMART WORKING E GREEN DEAL

Idee al servizio di uno sviluppo sostenibile «Non c’è nessun motivo oggi di rimanere in una infrastruttura morente, quella dei combustibili fossili, che non darà nessuna opportunità di investimento, di business e di lavoro. Ecco perché questo è il momento più importante della storia umana: la nascita di una terza rivoluzione industriale che potrà creare nuove imprese, nuova occupazione e nuovi...

LA FORZA CONSERVATIVA DEL CAMBIAMENTO – 27.09.20

Esattamente una settimana fa, gli italiani sono stati chiamati a esprimere la propria preferenza rispetto alla proposta referendaria e, in alcune regioni, a scegliere il proprio candidato per le elezioni amministrative. Propagande elettorali insincere, informazioni giornalistiche non ispirate a verità e completezza, prospettive di breve periodo, disillusione e disfattismo sono tra i fattori condizionanti. Oggi più che in passato. «Se vogliamo che...

DIGITALIZZAZIONE OBIETTIVO PRIMARIO PER IL RECOVERY FUND – COMUNICATO 25.09.20

È ormai in stato avanzato lo studio delle strategie d’allocazione delle risorse relative al c.d. Recovery Fund, nella prospettiva della miglior ripresa del Paese a seguito del periodo di crisi (anche) emergenziale. Tra gli obiettivi a maggiore attenzione, insieme a miglioramento infrastrutturale, implementazione dei sistemi formativo e sanitario e potenziamento della ricerca, sono, non a caso, digitalizzazione e innovazione. Le difficoltà occorse...

PER UN MONDO DEL LAVORO CHE CAMBIA

Nuove competenze, riqualificazione e perfezionamento. Il mondo del lavoro cambia velocemente per adattarsi ai mutamenti derivanti dal progresso tecnologico, dalla globalizzazione e dall’andamento demografico. In questo scenario, la prolungata crisi economica, aggravata dall'emergenza Covid, rappresenta, è ovvio, un problema da affrontare, ma, voltando la medaglia nel suo rovescio, cela anche opportunità da cogliere per effettuare i giusti cambiamenti e attuare un piano...

CON IL ‘SI’ VINCA IL CITTADINO E NON IL PARTITO – COMUNICATO 21.09.20

Gli esiti del referendum costituzionale sul ‘taglio dei parlamentari’ hanno confermato le previsioni degli ultimi giorni, pilotate anche da un’informazione giornalistica monodirezionale e non sempre ispirata a completezza e trasparenza. Con la vittoria del ‘SI’, i seggi elettivi si riducono a 200 per il Senato e 400 per la Camera dei Deputati. I timori dovuti ai possibili contagi da Covid-19, che negli...

IL CAMBIO DI ROTTA E’ NELLA PROGETTUALITA’ – 20 SETTEMBRE 2020

Il Paese vive una costante situazione emergenziale, di tipo sociale ed economico. Un’emergenza strutturale. ‘Debito pubblico’, ‘freno al progresso economico’, ‘prodotto interno lordo’ sono alcune delle espressioni più ricorrenti nel dibattito degli ultimi anni. E la risposta offerta al problema del crescente disagio economico è sempre il ‘contenimento della spesa pubblica’. Non importa quale sia il progetto politico del momento, la...

IMMIGRAZIONE: BASTA INDECISIONI IDEOLOGICHE – COMUNICATO 18.09.2020

E’ di ieri la dichiarazione in Parlamento Europeo di Ursula Von der Leyen, la quale annuncia che il regolamento di Dublino, la norma che lascia la responsabilità dei migranti al Paese di primo ingresso, sarà cancellato. Sembra un primo passo importante nella esigenza improcrastinabile di bilanciare solidarietà e responsabilità, unica via possibile per gestire un problema che mette a dura prova...

RECOVERY FUND: UN’OPPORTUNITA’ DA COGLIERE – COMUNICATO 16.09.2020

Celebrato il compromesso raggiunto sul Recovery Fund come traguardo storico per l’Unione europea, è giunto il momento di dar seguito agli auspici di ripresa e di dar mostra di capacità di previsione nella scelta delle opzioni di investimento. La responsabilità affidata agli organi di decisione è massima, perché dalle scelte allocative dipende la concreta possibilità di risollevare il Paese dalla condizione...

<p style="color:#fff; font-weight:normal; line-height:12px; margin-bottom:10px;">Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la nostra Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.</p> Leggi la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi